Mercato Pc in calo, ma i Mac prendono quota

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle: le ricerche da mobile superano quelle da Pc
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Mercato Pc in calo, ma i Mac prendono quota

Secondo quanto rivelato di recente dagli analisti di IDC, il mercato dei Pc sarebbe complessivamente in calo a livello mondiale, confermando una tendenza che proseguirebbe ormai da svariati trimestri. A festeggiare dovrebbero essere soltanto le cinese Lenovo e, anche se a fronte di un dato contrastante, la Casa di Cupertino.

Anche Apple sarebbe infatti una delle "vittime" della flessione nelle vendite dei terminali tradizionali in favore di quell'ecosistema mobile dove ella stessa domina, per confermarlo si potrebbe citare un calo del 3.4% nel numero di Mac spediti nel corso degli ultimi 3 mesi; per contro il market share della Mela Morsicata avrebbe comunque registrato un incremento.

Per spiegare questo particolare fenomeno si dovrebbe fare riferimento all'andamento generale del comparto che avrebbe perso ben 11 punti percentuali nell'arco di 12 mesi; quindi, il decremento totale sarebbe stato tale che Tim Cook e soci, pur attraversando una fase commerciale non entusiasmante da questo punto di vista, avrebbero comunque esteso la propria quota di mercato.

In sostanza il market share di Apple dovrebbe essere attualmente pari al 7.5% dopo il 6.9 di un anno fa, ciò piazzerebbe l'azienda di Cupertino al quarto posto tra i maggiori vendor; prima posizione per la già citata Lenovo con un 21% a favore dell'azienda asiatica; seguirebbero HP, seconda con il 19.6% e Dell con il 14.3%; più marginale la quota di Acer.

Continua dopo la pubblicità...

E' comunque probabile che dopo le difficoltà dovute alla concorrenza con smartphone e tablet questo settore possa andare incontro ad una stabilizzazione che dovrebbe concretizzarsi nel 2016; per il momento a frenare le vendite potrebbe esserci anche la disponibilità dell'aggiornamento gratuito a Windows 10.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.