Metaverso: la fuga da Microsoft verso Meta

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Metaverso: la fuga da Microsoft verso Meta

Il team della Casa di Redmond che si occupa delle tecnologie per la Realtà Aumentata avrebbe perduto circa un centinaio di collaboratori che sarebbero stati assorbiti da altre aziende intenzionate ad investire nel metaverso, uno spazio virtuale considerato l'Internet del prossimo futuro nel quale tutti potranno impersonare avatar per godere di esperienze immersive e usufruire di servizi.

Circa la metà dei dipendenti di Microsoft protagonisti di questa piccola migrazione si sarebbero spostati a Menlo Park per entrare a far parte della grande famiglia di Meta (ex Facebook Inc). Evidentemente Mark Zuckerberg crede così tanto a questo progetto da offrire ai nuovi assunti condizioni di lavoro e retribuzione particolarmente interessanti.

Stando ad alcune indiscrezioni recentemente pubblicate dal Wall Street Journal, a farne le spese sarebbe in particolare il progetto HoloLens di Satya Nadella e soci che fino a qualche mese fa impiegava circa 1.500 dipendenti. Ad attirare i fuoriusciti verso Meta sarebbero stati in particolare la promessa di uno stipendio raddoppiato rispetto a quello concordato con Microsoft.

Per sviluppare il proprio metaverso Meta sarebbe alla ricerca di personale estremamente specializzato che possa vantare una (per quanto possibile) lunga esperienza nel settore della Realtà Aumentata, l'unica soluzione è quindi quella di andare a sottrarre queste figure professionali ad altre società che sviluppano già progetti dedicati al comparto AR e VR.

Tra i nomi eccellenti di coloro che hanno lasciato Redmond per mettersi al servizio di Zuckerberg ci sarebbero anche quelli di Josh Miller, oggi responsabile della divisione Display Design in Meta, e di Charlie Han, ex HoloLens product lead presso Microsoft. Quest'ultima non sarebbe comunque l'unica a vedere assottigliarsi i propri team e persino Apple starebbe registrando i primi abbandoni.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti