Microsoft: 100 milioni per le competenze informatiche

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGDPR: Facebook rischia una multa miliardaria
  • Successivo4G in affanno, ma il 5G costa più del previsto
Microsoft: 100 milioni per le competenze informatiche

Ambizione Italia è un progetto organizzato dalla Casa di Redmond che prevede investimenti pari a ben 100 milioni di euro finalizzati alla formazione digitale per una maggiore diffusione delle competenze in ambito informatico. L'iniziativa si svolge in collaborazione con LinkedIn, a sua volta proprietà di Microsoft, Adecco Group, Fondazione Mondo Digitale, Cariplo Factory e Invitalia.

Previsti oltre 2 milioni di partecipanti tra giovani e professionisti che potranno partecipare ad appuntamenti dedicati in particolare all'Intelligenza Artificiale. Non si tratterà di contributi destinati unicamente ai neofiti, perché Ambizione Italia offrirà anche occasioni di aggiornamento e riqualificazione mirati ad un migliore inquadramento lavorativo o al potenziamento dei processi di business.

Continua dopo la pubblicità...

Se tutto dovesse andare come previsto dagli organizzatori, entro il 2020 verranno formate oltre mezzo milione di persone a cui si aggiungeranno 50 mila professionisti certificati e circa 100 mila posizioni. Tutte le attività svolte verranno semplificate dall'adozione di Phyd, un sistema per la formazione professionale fornito da Adecco attraverso uno stanziamento di 6 milioni di euro.

Commentando il nuovo progetto, Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, ha voluto ricordare come il tasso di disoccupazione italiano sià più elevato rispetto alla media europea. Nel contempo esisterebbe un'ampia offerta di lavoro costantemente insoddisfatta per l'assunzione di personale digitalmente competente, non solo in tema di AI.

Per avere un idea del divario tra l'Italia e il resto dei paesi avanzati del Vecchio Continente in tema di innovazione, basterebbe leggere i risultati della rilevazione Microsoft-EY secondo cui solo il 15% delle imprese nostrane sarebbe andata oltre dei progetti pilota dedicati all'AI contro il 32% degli altri stati membri dell'Unione Europea.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.