Microsoft: 4 anni prima del declino

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Microsoft: 4 anni prima del declino

Di analisti in vena di previsioni apocalittiche se ne sentono spesso, ma quando sono gli esperti di Gartner a parlare qualche preoccupazione in più potrebbe essere giustificata; a loro parere la Microsoft avrebbe davanti appena un quadriennio prima di diventare una realtà irrilevante.

L'ipotesi formulata si baserebbe in particolare su due fattori: la flessione costante in termini di vendite che coinvolge ormai da tempo il comparto Pc dopo l'avvento dei tablet e la, più volte denunciata, marginalità della casa di Redmond per quanto riguarda il settore mobile.

Le previsioni per il 2017 vedrebbero un ecosistema software dominato (ma non monopolizzato) da Android con Windows e iOS+(Mac) Os X rispettivamente in seconda e terza posizione; tra quattro anni, a fronte di 1.5 miliardi di device basati su Robottino Verde si dovrebbero contare 600 milioni di device Windows e 450 milioni di teminali gestiti tramite piattaforme della Apple.

Il trend analizzato non sarebbe comunque irreversibile ma, sempre secondo Gartner, la casa di Redmond dovrà comprendere che a breve il tablet (e non il Pc) sarà la prima scelta per coloro che sono alla ricerca di un dispositivo dedicato al lavoro, allo studio e all'intrattenimento.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti