Microsoft: 6 miliardi di dollari spesi male

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUna bozza per la Dichiarazione universale su Internet
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Microsoft: 6 miliardi di dollari spesi male

Nel tecnologicamente lontano 2007 la Casa di Redmond aveva acquistato la società aQuantive specializzata nell'advertising on line per la cifra di 6,3 miliardi di dollari; prima di allora la Microsoft non aveva mai speso così tanto per la proprietà di un altro gruppo.

La aQuantive era stata comprata in particolare per un motivo, cioè per il progetto di creare una piatatforma per la pubblicità in Rete che potesse competere con gli AdWords di Mounatin View; le cose non sarebbero però andate come sperato.

Infatti, considerando soltanto il periodo relativo all'ultimo anno di attività di Big M, l'azienda avrebbe maturato un passivo di circa 2 miliardi di dollari per quanto riguarda i ritorni dall'advertising; una vera e propria debacle che risulterà evidente nel corso del prossimo rendiconto trimestrale.

L'acquisizione di aQuantive, che già 5 anni fa' era stata commentata con perplessità dagli analisti finanziari, consentirà al gruppo di Steve Ballmer e soci di proseguire nei propri investimenti in campo pubblicitario, ma senza ottenere le revenues attese.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.