Microsoft abbandona il supporto per Vista

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAakash 2: la seconda release del tablet più economico del Mondo
  • SuccessivoNokia: 100 dollari di risarcimento per problemi di connetività
Microsoft abbandona il supporto per Vista

Windows Vista non è stato di certo uno dei più grandi successi della casa di Redmond, anzi, bisognerebbe forse risalire nel tempo fino al flop di Windows Me (rilasciato nel settembre del 2000) per ricordare un tonfo commerciale altrettanto sonoro nella storia della Microsoft.

Non saranno quindi tantissimi gli utenti che rimarranno delusi dal fatto che il supporto per il predecessore di Seven sia stato definitivamente abbandonato; tale decisione (presa nel quadro di una road map già programmata) riguarderà però soltanto il rilascio di nuove funzionalità.

Continua dopo la pubblicità...

I laboratori di Steve Ballmer e soci continueranno invece a mettere a disposizione ulteriori aggiornamenti di sicurezza fino all'aprile 2017, in pratica a non essere più fornito è il cosiddetto supporto di tipo Mainstream che viene sostituito ora da quello Extended (solo per utenti enterprise).

L'ultimo upgrade importante per Windows Vista venne rilasciato nel 2009 con la realizzazione del secondo Service Pack per tale sistema, ora la casa madre potrà concentrare maggiori risorse sul miglioramento di Windows 7 e del futuro, ma già annunciatissimo, Windows 8.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.