Microsoft aggiorna Office 365 per migliorare il lavoro in team

Microsoft aggiorna Office 365 per migliorare il lavoro in team

La Casa di Redmond ha effettuato un nuovo aggiornamento dedicato alla suite per la produttività Office 365, le funzionalità ora incluse sono incentrate in particolare sulle esigenze di chi lavora in team e ha la necessità di condividere un progetto con i propri collaboratori senza che il lavoro di ciascuno si sovrapponga a quello degli altri.

Uno degli aspetti più interessanti di questo upgrade sta nel fatto che esso non riguarda unicamente l'applicazione Word, ma si estende anche ad altri strumenti quali PowerPoint, per la realizzazione di presentazioni multimediali, OutLook, per la gestione della posta elettronica, e OneDrive, per lo storage in remoto e la sincronizzazione multidispositivo dei dati.

Nel caso specifico di PowerPoint, tutti i componenti di un team avranno la possibilità di visualizza le modifiche apportate ad un elaborato in tempo reale, nello stesso modo si potrà utilizzare OutLook per caricare gli allegati direttamente sul Cloud di OneDrive in modo che diventino accessibili per tutti i collaboratori senza passaggi intermedi.

Nel caso di OneDrive, gli utilizzatori potranno definire dei permessi di accesso sugli allegati differenziandoli in base ai vari destinatari dei propri messaggi email, questa feature potrà essere sfruttata tramite la variante di OutLook per il Web disponendo di un abbonamento attivo su Office 365 indipendentemente dal dispositivo in uso.

Continua dopo la pubblicità...

Un altra novità in arrivo dovrebbe riguardare in particolare l'ecosistema mobile, con l'attivazione di un sistema di notifiche per Word, Excel e PowerPoint, grazie ad esso gli utenti riceveranno delle segnalazioni nel caso in cui una risorsa condivisa abbia subito delle modifiche. Tale funzionalità dovrebbe essere disponibile prima su Android e Windows Mobile per poi arrivare su iOS in un secondo momento.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.