Microsoft annuncia il rilascio di Windows 10 Creators Update

Microsoft annuncia il rilascio di Windows 10 Creators Update

L'azienda capitanata da Satya Nadella ha reso noto che l'aggiornamento cumulativo Windows 10 Creators Update è ora disponibile per tutti gli utilizzatori di dispositivi basati sull'ultimo sistema operativo del gruppo californiano. I primi device a ricevere il package saranno quelli più recenti, per i quali Microsoft ha già potuto operare i test di compatibilità con i produtorri OEM.

L'attuale versione di Creators Update dovrebbe essere supportata da tutti i computer in grado di ospitare Windows 10, motivo per il quale la Casa di Redmond ha deciso di completare la fase di roll-out; si ricorda però che l'aggiornamento non potrà essere installato in presenza di architetture Intel ATOM in quanto non compatibili.

L'annuncio era comunque atteso perché la disponibilità del prossimo packege per l'upgrade, denominato questa volta Windows 10 Fall Creators Update, è attesa per settembre 2017; Microsoft desidera quindi arrivare a questo appuntamento potendo contare su un parco macchine in grado di ospitarlo senza particolari problemi.

E' inoltre già noto che la compagnia modificherà ben presto la frequenza per gli aggiornamenti, in particolare per l'utenza aziendale. A quest'ultima erano stati dedicati fino ad ora due canali, CB (Current Branch) e CBB (Current Branch for Business), ora verranno sostituiti entrambi con una nuova formula denominata Semi-Annual Channel.

La SAC prevede una cadenza di rilascio doppia, questo vuol dire che le aziende riceveranno gli aggiornamenti due volte l'anno e per la precisione a marzo e a settembre. Tali mesi non sarebbero stati scelti a caso in quanto coincidono con quelli in cui vengono forniti gli upgrade per la suite Office 365 ProPlus dedicata alla produttività sul Cloud.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.