Microsoft boicotta Mega?

Microsoft boicotta Mega?

Mega, il nuovo servizio per lo storage on line di contenuti lanciato da Kim Dotcom, sarebbe già al centro di polemiche, un po' per le caratteristiche della piattaforma dal funzionamento non chiaro, e un po' perché sarebbe stato lo steso CEO del progetto a lamentare ipotesi di boicottaggio.

Inatti, secondo il vulcanico Dotcom, la casa di Redmond starebbe cercando di impedire agli utenti dei sistemi operativi Windows di accedere alla sua creatura, in pratica Hotmail e Outlook bloccherebbero di fatto i messaggi di posta elettronica per l'iscrizione a Mega.

Continua dopo la pubblicità...

In realtà il problema, che sarebbe stato confermato tramite le segnalazioni di alcuni utenti, potrebbe essere facilmente aggirato con un apposito workaround: basterebbe infatti inserire il nome a dominio "mega.co.nz" all'interno della safe list dei servizi Microsoft citati.

Ma per Dotcom sarebbe più che altro una questione di principio, tanto che avrebbe notificato il problema ai suoi utenti tramite Twitter sottolineando che un altro Webmail particolarmente diffuso come Gmail consentirebbe invece le registrazioni senza alcun ostacolo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.