Microsoft e la corsa agli IPv4

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteBlackBerry PlayBook supporterà le applicazioni Android
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Microsoft e la corsa agli IPv4

Chi aspettava una conferma relativamente al "minacciato" esaurimento in tempi brevi degli indirizzi IP basati sullo standard IPv4 ha finalmente avuto una conferma; la Casa di Redmond ha infatti deciso di mettere mano al portafoglio e acquistarne una quantità colossale.

La Nortel, azienda di telecomunicazioni con sede in Canada, è prossima alla bancarotta e sta cercando di ripianare i debiti vendendo alcuni dei suoi asset, tra cui un buon numero di indirizzi IP; Microsoft ha quindi deciso di proporre un'offerta per acquistarne ben 666 mila.

L'offerta di Ballmer e soci si aggirerebbe intorno ai 7,5 milioni di dollari, ogni singolo indirizzo IP verrebbe quindi valutato circa 11 dollari, un valore di mercato probabilmente destinato a crescere nell'immediato futuro in vista dell'eseaurimento ormai certo delle numerazioni IPv4.

E' probabile che Microsoft abbia deciso di procedere con l'acquisto in stock per semplici esigenze di carattere infrastrutturale, è però ipotizzabile che in un futuro per niente lontano il mercato degli indirizzi IPv4 possa essere coinvolto da speculazioni i cui esiti sono al momento imprevedibili.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.