Microsoft: per IE6 è l'ora della pensione!

"Moving the world off Internet Explorer 6", questo lo slogan inventato dagli uomini del marketing di Redmond per promuovere l'abbandono del vetusto browser IE6 da parte degli utilizzatori; a discapito degli aggiornamenti e delle alternative questa release è infatti ancora diffusissima.

IE 6 risulta essere molto utilizzato in Asia, ma non è ancora sparito nemmeno dall'Italia dove conta ancora un tasso di penetrazione pari al 3,3% nel mercato dei browser; insomma, il "dinosauro" odiatissimo dai Web designer più aggiornati sembra non avere alcune intenzione di estinguersi.

Continua dopo la pubblicità...

Da parte sua Microsoft ha tutto l'interesse di mandare in pensione questa vecchia versione del suo browser, perché l'esigenza di utilizzare un programma per la navigazione Internet più aggiornato potrebbe favorire anche una migrazione verso Seven per chi non lo ha ancora fatto.

Nonostante i suoi 10 anni di vita, la versione 6 di Internet Explorer rappresenta ancora il 12% del mercato mondiale del browser, si pensi soltanto che nel paese più popolato del Mondo, la Cina, il suo tasso di penetrazione è ancora di quasi il 35% .

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.