Microsoft migliora Edge con la nuova build di Windows 10

Microsoft migliora Edge con la nuova build di Windows 10

La Casa di Redmond ha recentemente reso disponibile la build 14316 del sistema operativo Windows 10, per il momento questo aggiornamento è disponibile per i soli iscritti dela programma di test Windows Insider, ma le prime installazioni effettuate evidenzierebbero alcune importanti novità, soprattutto per il browser Web Microsoft Edge.

Dato il nuovo corso dettato da Satya Nadella e la sua decisione di trasfromare il Cloud nell'elemento centrale del business di Microsoft, non stupisce che l'applicazione presenti una nuova funzionalità appositamente dedicata al drag & drop da locale a remoto; ciò non avverrà soltanto in interazione con OneDrive, ma anche con soluzioni di terze parti come GDrive e Dropbox.

Stesso discorso per quanto riguarda le features addizionali dedicate alla gestione dei bookmark, Edge potrà infatti importare non soltanto i Preferiti di Internet Explorer (browser che nel lungo periodo verrà definitivamente abbandonato dal produttore californiano), ma anche da soluzioni concorrenti come Firefox e Google Chrome.

Sempre per quanto riguarda i bookmark, questi potranno essere organizzati "ad albero" per reperire più velocemente la risorsa desiderata tra quelle memorizzate; da segnalare inoltre l'introduzione del supporto per i promemoria dei download avviati, opzione che si dovrebbe rivelare particolarmente utile quando si tenta di chiudere il browser.

Continua dopo la pubblicità...

Rilevante anche il lavoro eseguito per gli strumenti dedicati agli sviluppatori, questi ultimi avranno ora a disposizione implementazioni appositamente dedicate alle Web application che comunicano con interfacce per la programmazione come per esempio la Web Speech API (per la sintesi vocale) e la Web Notifications API (per ora supportata in via sperimentale).

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.