Microsoft: nessun browser è più sicuro di Edge

Microsoft: nessun browser è più sicuro di Edge

Gli sviluppatori della Casa di Redmond avrebbero operato un importante lavoro per rendere quanto più sicuro possibile Microsoft Edge, il browser Web di Windows 10 realizzato nel quadro del "Project Spartnan"; da questo punto di vista il nuovo nato dell'azienda capitanata da Satya Nadella dovrebbe rappresentare un momento di rottura rispetto ad Internet Explorer.

Grazie all'integrazione di tecnologie come SmartScreen, Certificate Reputation, HTTPS e EV Cert il browser Edge dovrebbe limitare al minimo l'eventualità di attacchi basati sul phishing da parte di utenti malintenzionati; stesso discorso per quanto riguarda la possibilità che nell'applicazione (o attraverso di essa) vengano installate estensioni pericolose.

Continua dopo la pubblicità...

Soluzioni come Windows Passport dovrebbero permettere una migliore gestione delle credezianli per l'autenticazione memorizzate tramite Edge, questo per non parlare del supporto a nuovi protocolli come per esempio HTTP2 e a strumenti collaudati come TLS (Transport Layer Security) per la crittografia dei dati e le comunicazioni protette.

Sempre dal punto di vista della sicurezza in fase di navigazione, è sicuramente da segnalare l'impostazione predefinita scelta dai tecnici di Big M per il rendering engine EdgeHTML, quest'ultimo infatti verrà eseguito all'interno di una sandbox, isolata rispetto al resto del sistema, come una qualsiasi altra applicazione.

Buone notizie dalla Casa di Redmond anche per quanto riguarda gli aggiornamenti per il nuovo Web browser che saranno effettuabili praticamente in tempo reale, e molto probabilmente anche con una maggiore frequenza rispetto al passato, attraverso il market place Windows Store, lo stesso utilizzato per il download delle Apps.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.