Microsoft pensa al virus buono

Microsoft pensa al virus buono

I tecnici della casa di Redmond stanno studiando una nuova soluzione per difendere i Pc dall'attacco dei virus utilizzando... altri virus, l'dea è quella di diffondere le patch a livello "epidemico".

Il principio su cui dovrebbe basarsi quasta nuova tecnica è lo stesso dei vaccini utilizzati dall'uomo: "ammalare" preventivamente il sistema operativo e i programmi con una variante innocua per renderli resistenti agli attacchi pericolosi dei veri virus.

La novità di una tecnica del genere starebbe in particolare nel suo sistema di diffusione: i computer finirebbero per "contagiarsi" e proteggersi l'uno con l'altro attraverso la Rete, il contrario di quello che avviene con gli zombies.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.