Microsoft pensa a Windows 8 come ad una App

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAnonymous attacca il sito web alla polizia texana
  • SuccessivoGoogle usa l'home-page per sfidare Groupon
Microsoft pensa a Windows 8 come ad una App

La casa di Redmond ha promesso che il sistema operativo Windows 8 rappresenterà una rivoluzione paragonabile a quella di Windows 95 e, a leggere le affermazioni di Steven Sinofsky, presidente della Windows Division di Microsoft, gli sviluppatori starebbero lavorando proprio in questo senso.

Windows 8 sarebbe stato concepito partendo da un'idea di base che prevede l'abbandono del desktop come centro delle operazioni che si svolgono attraverso il Pc; il desktop, quindi, diventerebbe uno strumento da richiamare soltanto quando necessario.

Continua dopo la pubblicità...

Per mettere in pratica questo progetto sarebbe quindi necessario trasformare il sistema operativo in una vera e propria App a cui l'utente potrebbe avere la possibilità di accedere senza che questo diventi un passaggio indispensabile per il lancio delle applicazioni.

In questo modo si andrebbe a creare un nuovo concetto di Pc, molto più simile nelle sue funzionalità a quello di uno smartphone o di un tablet, inoltre, la trasformazione del desktop in un elemento marginale dovrebbe garantire un sostanzioso risparmio in termini di risorse di sistema (con conseguenti migliorie in termini di tempi di caricamento e velocità).

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.