Microsoft punta sull'AI per il suo futuro

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTwitter chiude PostGhost, l'aggregatore dei VIP tweet
  • SuccessivoTripAdvisor permette di recensire anche i voli aerei
Microsoft punta sull'AI per il suo futuro

Satya Nadella, CEO della Casa di Redmond, ha tenuto un keynote nel corso del WPC 2016 di Toronto, durante il suo intervento il dirigente ha sottolineato il ruolo strategico della Digital Trasformation al di là del solo ecosistema enterprise, a suo parere nel prossimo futuro tutti i business diventeranno inevitabilmente digitali.

Per Nadella in questa rivoluzione, già in atto, avranno un ruolo fondamentale le tecnologie per l'Intelligenza Artificiale, strumenti grazie ai quali automatizzare i processi produttivi e decisionali, ottimizzare l'impiego delle risorse risparmiando sia in termini di tempo che di investimenti e comunicare istantaneamente con gli utenti rafforzando il rapporto con questi ultimi.

Continua dopo la pubblicità...

A proposito di questa previsione, il top manager di Microsoft ha affermato che le soluzioni basate sull'Intelligenza Artificiale, come per esempio i chatbot, dovranno essere implementate in modo che siano commisurate alle esigenze specifiche di ciascuna azienda e di ciascun cliente, persino la micro-impresa dovrà avere la possibilità di sfruttare degli algoritmi su misura.

Diverse le soluzioni Cloud based che Redmond è intenzionata ad offrire nel corso dei prossimi mesi, tra di esse vi è per esempio Microsoft Dynamics 365, una sorta di evoluzione di Office 365 che metterà a disposizione anche funzionalità per il CRM (Customer Relationship Management) e l'ERP (Enterprise Resource Planning).

Da segnalare anche l'imminente arrivo AppSource, una piattaforma completamente nuova e pensata per l'utenza aziendale che permetterà di reperire e utilizzare più di 200 applicazioni in modalità SaaS (Software as a Service) che sono state implementate dagli sviluppatori della Microsoft e dai partner del gruppo californiano.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.