Microsoft punta sul video riconoscimento facciale

In occasione del Microsoft Research TechFest è stata presentata la tecnologia per il riconoscimento facciale all'interno di video denominata OneVision, si tratta di un prodotto creato dalla Innovation Labs, società di ricerca ricollegata alla Casa di Redmond.

OneVision è un programma che si basa su un algoritmo in grado di tracciare un volto e di memorizzarlo all'interno di una base di dati dopo averlo rilevato all'interno di un'inquadratura video; ad ogni volto viene associato un identificatore univoco per i riconoscimenti successivi.

Continua dopo la pubblicità...

Uno dei vantaggi di questa tecnologia starebbe nel fatto che esso non necessita di hardware particolarmente avanzato per il suo funzionamento, il riconoscimento facciale avviane senza alcun problema anche attraverso una semplice WebCam.

Si tratta in pratica di un sistema in grado di "taggare" uno o più volti all'interno di un filmato, i suoi ambiti di applicazione sono molteplici, dalle video-chiamate ai sistemi per il monitoraggio degli accessi in aree riservate fino alla creazione di repository video.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.