Microsoft risolve il bug di IE anche su Xp

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook e Apple notificheranno le indagini sugli utenti
  • SuccessivoL'Italia è fuori dalla blacklist della pirateria digitale

I tecnici della Casa di Redmond hanno rilasciato un aggiornamento di sicurezza (identificato dal codice KB2929437) per la risoluzione della pericolosa vulnerabilità che era stata individuata nel browser web Internet Explorer nelle versioni comprese tra la 6 e la 11.

Fin qui nulla di strano, se non fosse per il fatto che tale patch dovrebbe essere disponibile anche per il datatissimo sistema operativo Windows Xp, una piattaforma per la quale Microsoft aveva dismesso il supporto in via definitiva lo scorso 8 aprile.

Continua dopo la pubblicità...

Stando a quanto dichiarato da Dustin Childs, rsponsabile della divisione Trustworthy Computing di Big M, tale intervento su Xp sarebbe stato autorizzato in via straordinaria e motivato soltanto dal fatto che ad oggi esisterebbero ancora milioni di installazioni di questo OS.

L'aggiornamento dovrebbe essere eseguito, non appena rilevata la disponibilità della patch da parte di Windows, senza la necessità di alcun intervento manuale da parte degli utilizzatori; ciò grazie al sistema per l'aggiornamento automatico Windows Update.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.