Microsoft taglia i prezzi di Office 365

Microsoft taglia i prezzi di Office 365

La casa di Redmond ha deciso di dare una sforbiciata ai prezzi degli abbonamenti per l'utilizzo di Office 365, la versione adattata al cloud della nota raccolta di programmi per la produttività; la nuova politica tariffaria è stata studiata per venire incontro alle aziende, ma ci sono anche delle novità dedicate anche al settore delle didattica.

Nello specifico la Microsoft ha scelto di mettere a disposizione gli abbonamenti enterprise di Office 365 ad un prezzo decurtato del 20% rispetto all'offerta precedente; l'iniziativa sarebbe dovuta alla diminuzione dei costi di gestione, la diffusione delle soluzioni cloud starebbe quindi rendendo il comparto più concorrenziale.

Continua dopo la pubblicità...

Se da una parte le aziende pagheranno meno, dall'altro chi usufruirà degli abbonamenti Education non pagherà più nulla, infatti il cosiddetto piano A2 è divenuto definitivamente e completamente gratuito non soltanto per il personale docente e amministrativo, ma anche per gli studenti delle università.

Il pacchetto A2 è in pratica quello che mette a disposizione anche le applicazioni Exchange, per la gestione della messaggistica tramite posta elettronica, SharePoint, per la condivisione di documenti e altre risorse on line, Lync, per la comunicazione, e le già note Office Web Applications.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.