Microsoft vuole digitalizzare l'Italia

Microsoft vuole digitalizzare l'Italia

"Digitali per crescere" è il nome di un progetto presentato ieri a Roma dalla Casa di Redmond che è stato progettato con la collaborazione di soggetti istituzionali e privati tra cui Unioncamere, sette diverse Università della Penisola, il Gruppo Poste Italiane e la Intel.

Secondo quanto affermato da Carlo Purassanta, attuale amministratore delegato di Microsoft Italia, è possibile utilizzare le nuove tecnologie per incrementare l'occupazione contestualizzando le opportunità per ogni azienda operante nel Belpaese.

Continua dopo la pubblicità...

Tramite questa iniziativa le piccole e medie imprese e i giovani imprenditori avranno la possibilità di comunicare con gli esperti e i partner commerciali di Big M nonché usufruire di strumenti per il check-up online della propria attività, per la formazione su Internet e per creare nuove startup.

A tal fine sono nati i LED (Laboratori di Esperienza Digitale), il primo dei quali è già presente nel capoluogo piemontese, che si insedieranno all'interno delle università consentendo agli studenti di incontrare le imprese ancora prima di terminare il proprio ciclo di studi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.