Milioni di utenti di Yahoo! spiati tramite WebCam

Milioni di utenti di Yahoo! spiati tramite WebCam

Un'indagine del Guardian sulla scandalo Datagate avrebbe fatto emergere un'attività di spionaggio tramite WebCam che avrebbe coinvolto milioni di utenti iscritti a Yahoo!; questo monitoraggio si sarebbe protratto in un periodo compreso tra il 2008 e il 2010.

Anche in questo caso il dito sarebbe puntato contro l'NSA (National Security Agency) statunitense e la GCHQ (Government Communications Headquarters) britannica che non si sarebbero fatte scrupolo di intromettersi anche negli aspetti più privati delle comunicazioni tra utenti.

Continua dopo la pubblicità...

Semplicemente per dare un dato che restituisca le dimensioni della vicenda, si pensi che in appena un semestre del 2008 gli agenti dei servizi segreti di sua Maestà avrebbero avuto accesso alle videochat di ben 1.8 milioni di cittadini; il tutto sarebbe avvenuto nel quadro di un progetto di sorveglianza chiamato Optic Nerve.

Chiamato a pronunciarsi sull'accaduto, il gruppo capitanato da Marissa Mayer avrebbe negato ogni coinvolgimento nella vicenda e avrebbe condannato l'attività delle agenzie accusate definendola una grave violazione della privacy a danno della propria utenza.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.