Mondadori compra aNobii per il social reading

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn SDK di Google per la wearable technology
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

La casa editrice milanese Arnoldo Mondadori ha acquistato aNobii, il noto social network dedicato alla lettura che ad oggi può contare su una piattaforma diffusa a livello mondiale con ben 1 milione di iscritti dei quali circa 300 mila localizzati nel nostro Paese.

Anobii

Nato nell'agosto 2006 a Hong Kong, il progetto aNobii permette di pubblicare online la propria libreria attraverso l'uso dei codici ISBN (International Standard Book Number) o dei titoli; in questo modo si potranno condividere le recensioni e i commenti sui testi, le informazioni su acquisto e lettura e i propri suggerimenti.

Tramite aNobii è stato possibile realizzare una rete localizzata in ben 15 lingue diverse e aperta persino allo scambio e alla vendita di libri usati; il servizio è raggiungibile anche attraverso applicazioni mobili sviluppate per i sistemi operativi iOS e Android.

L'acquisizione sarebbe stata confermata dalla stessa Mondadori attraverso una nota ufficiale in cui l'editore avrebbe annunciato che sarebbero stati già previsti degli investimenti finalizzati al miglioramento delle tecnologie utilizzate dal social network.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.