La morte di Jackson manda in tilt Wikipedia e Twitter

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook sotto accusa per click fraud
  • SuccessivoGli spammer speculano sulla morte di Michael Jackson
La morte di Jackson manda in tilt Wikipedia e Twitter

La morte di Michael Jackson, una dei personaggi più popolari e controversi della storia della musica, ha provocato contraccolpi anche in Rete.

I servizi più "colpiti" dall'onda emotiva che ha fatto seguito alla notizia del decesso della pop-star, sono stati senza dubbio la popolare enciclopedia online Wikipedia ed il social network Twitter.

Continua dopo la pubblicità...

Dalla sera di ieri (pco prima delle 22:00 ora italiana) le notizie su Jacko sono subito state riportate sulla pagina inglese dedicata al cantante che ha subito valanghe di accessi (di fan in attesa di notizie) e modifiche tant'è che ad un certo punto sul sito Wikipedia la pagina è stata blindata in attesa che le notizie fossero confermate.

Ancora più violente le ripercussioni su Twitter che ha registrato una media di circa 5.000 tweet al minuto dedicati al cantante, un volume di traffico mostruoso che ha mandato in tilt i server del servizio che ha subito evidenti rallentamenti.

Rallentamenti, anche se meno vistosi, sono stati registrati in molti siti di informazione letteralmente presi d'assalto da fan in cerca di notizie sulla salute di Jackson.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.