Motorola denuncia Apple con il benestare di Google

Motorola denuncia Apple con il benestare di Google

La Patent War che vede contrapposti i più grandi gruppi mondiali legati alla produzione di software e hardware per la telefonia mobile continua infuriare, ad aprire un nuovo fronte sarebbe stata la Motorola che avrebbe intentato una causa legale contro la casa di Cupertino.

Come è noto, Motorola è proprietà di Mountain View da alcuni mesi in seguito ad un'acquisizione miliardaria, il via libera per la denuencia contro la Apple sarebbe stato dato dalla stessa azienda capitanata da Page e Brin che avrebbero quindi preferito non seguire la via "diplomatica".

Nello specifico Motorola avrebbe passato la mano ai propri legali a causa di 4 brevetti che il gruppo di Tim Cook e soci starebbe violando attraverso l'iPhone 4S e il servizio iCloud; inutile dire che la vicenda si concluderà (forse non presto) con il pagamento di sostanziose parcelle.

Per ora non sarebbero in corso delle vicende legali che vedano direttamente in contrapposizione la Apple e Google, il fatto che quest'ultimo non si sia opposto all'iniziatva di Motorola potrebbe però significare che prima o poi le due aziende potrebbero trovarsi faccia a faccia in tribunale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.