Mozilla Foundation: 3 mila dollari per un bug

Mozilla Foundation: 3 mila dollari per un bug

Come già altre realtà dell'ICT, come per esempio in passato la Casa di Cupertino, anche la Fondazione Mozilla, specializzata nella creazione di applicazioni Open Source, ha deciso di mettere a disposizione una "taglia" sui bugs presenti nei propri software.

Coloro che saranno in grado di scovare delle importanti vulnerabilità, in particolare relative alla sicurezza, in programmi come il browser Firefox e il client di posta elettronica Thunderbird, riceveranno una ricompensa pari a 3 mila dollari.

Continua dopo la pubblicità...

La taglia decisa dalla Fondazione rientra nel progetto Security Bug Bounty Program, esso è attivo ormai dal 2004, ma è la prima volta che è stato introdotto un premio in denaro da corrispondere agli smanettoni che saranno in grado di individuare bug critici.

Tra le altre software house che ricompensano "in solido" le informazioni relative a vulnerabilità importanti vi è anche Mountain View; la taglia messa in palio da Google è però molto meno sostanziosa e si aggira intorno ai 500 dollari.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.