Mozilla licenzia 70 dipendenti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteDigitalizzazione e PA: male le amminisitrazioni locali
  • SuccessivoVoucher innovazione: nuova dotazione da 46 milioni
Mozilla licenzia 70 dipendenti

La Fondazione Mozilla avrebbe pianificato di licenziare non meno di 70 lavoratori tramite tagli al personale che dovrebbero coinvolgere in particolare le sedi di Francia e Gran Bretagna. La notizia troverebbe conferma in delle comunicazioni interne divenute di dominio pubblico, mentre alcuni analisti avrebbero ipotizzato che il progetto possa determinare un numero ancora più elevato di licenziamenti.

A gestire questo passaggio particolarmente delicato dovrebbe essere Mitchell Baker, CEO ad interim che ha ricoperto anche la carica di presidentessa presso la stessa Foundation e la Mozilla Corporation. Il suo ingresso al vertice è stato un effetto delle dimissioni di Chris Beard che lo scorso agosto ha abbandonato la guida della fondazione dopo 5 anni di dirigenza.

Continua dopo la pubblicità...

A motivare la riorganizzazione in atto sarebbero stati diversi fattori tra cui il market share sempre più risicato del browser Web Firefox, che soffre la concorrenza di Chrome, e i ritardi nel lancio di progetti come la release Premium del "Panda Rosso" che avrebbe dovuto garantire una nuova forma di monetizzazione attraverso il pagamento di un canone.

Mozilla, che ragiona su disponibilità di cassa infinitamente minori rispetto a quelle di browser vendor ben più strutturati come Mountain View, Microsoft e Apple, avrebbe scelto la dolorosa via dei licenziamenti anche per non intaccare il fondo destinato allo sviluppo di nuovi progetti che attualmente ammonterebbe a circa 43 milioni di dollari.

Ad oggi Mozilla impiegherebbe circa un migliaio di collaboratori, un organigramma che già in passato ha dovuto subire dei tagli importanti. A tal proposito basti ricordare che nel corso del 2017 la Foundation decise infatti di lasciare a casa una cinquantina di lavoratori in seguito alla scelta di pensionare alcuni progetti basati sull'IoT (Internet of Things).

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.