MS Word: problemi con il brevetto XML

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteDenunciati 5 giovani per cyber-bullismo
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Sono tempi difficili per Microsoft, in questi gioni infatti la Casa di Redmond si vede costretta a sborsare centinaia di milioni di dollari a causa di sentenze relative alla violazione di brevetti; solo il mese scorso una causa contro la Uniloc le era costata 388 milioni di dollari.

Questa volta invece la sanzione è stata di 200 milioni di dollari, la Microsoft è stata infatti condannata per la violazione di un brevetto sull'utilizzo del metalinguaggio XML depositato dalla i4i, azienda Canadese con sede presso Toronto.

L'oggetto del contendere è stata la gestione separata tra contenuti e struttura integrata in Microsoft Word 2003, Microsoft Word 2007 e Windows Vista, una tecnologia la cui paternità è stata appunto rivendicata dalla i4i e protetta tramite brevetto.

La i4i non vedrà fluire immediatamente i 200 milioni di dollari nelle sue casse, la Microsoft ha infatti deciso di ricorre in appello sperando, se non altro, che i giudici decidano di dimuniure il peso della sanzione comminata.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.