Multe salate per il software illegale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLo spam si evolve, gli anti-spam no
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Multe salate per il software illegale

Un pirata informatico dovrà pagare una multa pari a 205 mila dollari per aver commercializzato sul noto sito di aste on line Ebay software illegale della Symantec. Inoltre, pena un aggravio della sanzione in caso contrario, dovrà collaborare con la giustizia per l'identificazione di altri pirati informatici.

Si tratta del primo risultato di una certa consistenza che deriva dalla campagna di controllo denominata SIIA (Software & Security Industry Association) voluta dalle software house per monitorare la vendita di programmi nelle aste on line. Naturalmente le transazioni che si svolgono tra gli utenti di Ebay impegnano la maggior parte dei controlli della SIIA.

Se da una parte si è ottenuto un buon risultato fermando un pirata informatico che danneggiava aziende e compratori, dall'altra non si può non notare come nonostante gli sforzi fatti negli ultimi anni da Ebay sia ancora possibile svolgere attività illegali tramite le aste on line.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.