MySpace licenzia un terzo degli impiegati

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteRisolte una pericolosa falla di Java su Mac
  • SuccessivoMicrosoft in tribunale contro i click fraudolenti

Per due social network che sembrano crescere in maniera inarrestabile, Facebook e Twitter, ce n'è un altro fino a poco tempo fa interessato da un successo straordinario che ora come ora deve fare i conti con una forte crisi e una concorrenza sempre più agguerrita.

Il management del gruppo ha fatto sapere che presto ben 425 impiegati di MySpace saranno costretti a trovarsi un altro lavoro; la politica di tagli decisa per snellire l'azienda dovrebbe quindi coinvolgere circa il 30% del personale al momento a disposizione.

Continua dopo la pubblicità...

MySpace è proprietà del magnate australiano Rupert Murdoch che lo acquistò nel 2005 per quella che allora era una cifra record per un servizio on line: 580 milioni di dollari. Era l'alba del social networking, Murdoch evidentemente non sospettava che il vento sarabbe presto girato in favore di altre realtà emergenti.

Abbandonato da milioni di utenti attratti da un'offerta oggi molto più vasta in questo settore, MySpace deve le sue entrate ad un accordo con Mountain View che presto potrebbe non essere rinnovato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.