Netflix esce dagli States (e punta all'Europa)

Il servizio di streaming on line Netflix è ad oggi diffuso negli Stati Uniti e nel Canada, dopo essere nato come negozio per il noleggio di DVD in Rete si è poi convertito alla trasmissione diretta di contenuti ottenendo in breve tempo un grande successo.

Ora i vertici del gruppo avrebbero deciso di estendere i propri interessi al di fuori del territorio nord-americano; il suo modello basato sulla fruizione tramite abbonamento su più piattaforme tra cui anche Xbox e set-top-box potrebbe interessare anche il resto del Mondo.

Continua dopo la pubblicità...

A questo punto resta da capire quali saranno i paesi in cui Netflix comincerà ad operare a partire dai primi mesi del 2011, la Penisola potrebbe essere in questo caso penalizzata per via della carenza di infrastrutture relative alla connettività in banda larga.

I rappresentanti del gruppo statunitense sarebbero già in contatto con alcune aziende specializzate nell'advertising al di fuori di USA e Canada, inutile dire che Neflix in molti paesi dovrà fare i conti con un'agguerrita concorrenza locale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.