Il New York Post blocca l'accesso mobile tramite Safari

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePanasonic Toughbook, il tablet per chi lavora
  • SuccessivoColpiti i server di Sega Corp: rubati i dati di 1,3 milioni di utenti
Il New York Post blocca l'accesso mobile tramite Safari

L'editore della prestigiosa testata statunitense New York Post ha deciso di impedire la visualizzazione dei suoi contenuti sui dispositivi mobili di Apple (iPhone, iPod e iPad) mediante il browser Safari. Per l'accesso ai contenuti, quindi, sarà necessario utilizzare l'apposita applicazione.

A questo scopo il gruppo ha realizzato un'apposita landing page per la redirezione degli utenti che utilizzano il browser di Cupertino, in esso viene suggerito ai potenziali lettori di recarsi sull'Apple Store e di aquistare l'applicazione necessaria.

Continua dopo la pubblicità...

Bloccato l'accesso tramite Safari, a questo punto gli utenti avranno a disposizione tre scelte: non aprire il portafoglio e rivolgersi ad altre fonti per informarsi, pagare un abbonamento mensile pari a 6,99 dollari o stipularne uno annuale da 79,99 dollari.

Rimane ora da vedere se l'iniziativa del New York Post sarà destinata a determinare un processo di emulazione da parte di altri produttori di contenuti, in ogni caso molto difficilmente la tendenza verrà dettata dagli editori, probabilmente saranno invece gli utenti a decidere sul futuro dell'informazione on-line.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.