Niente Internet in Egitto

Niente Internet in Egitto

Da alcune ore l'Egitto è praticamente isolato dalla Rete, le autorità del paese nordafricano hanno infatti deciso di impedire qualsiasi comunicazione e diffusione di informazioni tramite Internet; il lavoro dei provider è praticamente congelato.

In Egitto è in corso una vera e propria rivolta popolare, la popolazione del paese scende praticamente ogni giorno in piazza per rovesciare l'attuale governo presieduto da Hosni Mubarak che in circa 30 anni non ha mai brillato per il rispetto delle libertà civili.

Continua dopo la pubblicità...

Gli insorti, data l'assenza di libera stampa e di libera tv, avevano deciso di utilizzare Internet come mezzo di comunicazione alternativo; il Governo del Cairo ha quindi deciso di tagliare anche questo canale; i primi siti Web colpiti sarebbero stati Facebook e Twitter.

Al momento in tutto il paese africano sarebbe attivo soltanto piccolo un provider denominato Noor Group, che però riceve il traffico da Telecom Italia Sparkle; la comunità internazionale sembra non voler spendere nemmeno una parola su questa ennesima violazione dei più elementari diritti civili.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.