Niente pubblicità per i prezzi di eBay

Gli uomini del marketing di eBay avevano deciso di pubblicizzare i prezzi del proprio sito di aste on line con alcuni cartelloni piazzati sulla High Street, via commerciale di Londra; lo slogan, "Guess what? 25% cheaper than the high street on brand new items", non è stato però approvato dalle autorità di controllo e i cartelli sono stati bloccati.

A bocciare il provocatorio messaggio pubblicitario è stata la ASA, Advertising Standards Authority del Regno Unito; lo slogan infatti non è stato approvato in quanto è stato ritenuto criticabile il sistema di calcolo utilizzato per stabilire la differenza tra i prezzi dei negozi eBay e quelli praticati dagli esercenti di High Street.

eBay ha naturalmente contestato il blocco sottolineando la bontà dei propri calcoli; secondo una ricerca interna effettuata su un campione di 288 prodotti, i prezzi d'acquisto su eBay sarebbero infatti effettivamente più bassi del 25% rispetto a quelli normalmente in vigore nei negozi della nota strada dello shopping londinese.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.