Nokia punta su Windows Phone 7

Alla fine Stephen Elop, CEO della Nokia, ha scelto, il colosso finlandese della telefonia intraprenderà una partnership con la Casa di Redmond mirata all'adozione del sistema operativo Windows Phone 7 nei suoi dispositivi mobili.

Inizialmente si pensava che la Nokia avrebbe stretto degli accordi con Mountain View per inaugurare una nuova era sotto il segno di Android, ma Elop ha probabilmente preferito scommettere su una piattaforma che comunque ha già prodotto buoni risultato sul mercato.

Al momento Windows Phone 7 può contare su un tasso di penetrazione di poco superiore al 2% calcolato sul totale degli smartphone venduti, numeri molto bassi se confrontati con quelli di Android ma con potenzialità di crescita futura ancora tutte da esprimere.

A questo punto resta da vedere quale sarà il destino di Symbian e MeeGo, due piattaforme che per ora continueranno ad essere utilizzate sui modelli della Nokia ma che, molto presto, potrebbero lasciare definitivamente la scena al sistema operativo targato Redmond.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.