Non "Office 365" ma "Microsoft 365"

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteCompenso per copia privata, Confindustria chiede l'abolizione
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1
Non "Office 365" ma "Microsoft 365"

La suite per la produttività in ufficio più utilizzata al mondo, Office 365, cambia nome e diventa Microsoft 365. Con questo piccolo ma significativo cambiamento la Casa di Redmond ha voluto sottolineare quanto le notissime applicazioni a corredo siano perfettamente integrate con gli altri servizi forniti dalla compagnia statunitense.

L'ufficializzazione del nuovo battesimo è stata fissata per il 21 aprile 2020, i tool già a disposizione tramite Office 365 continueranno a essere accessibili ma la suite si avvarrà di un maggiore contributo da parte delle tecnologie per l'Intelligenza Artificiale di Microsoft. Microsoft Office verrà inoltre offerto con uno spazio di archiviazione in Cloud maggiore rispetto al passato.

Tra le implementazioni più interessanti è possibile citare le nuove funzionalità di Editor, strumento che grazie all'AI sarà in grado di fornire suggerimenti ancora più precisi durante le stesura dei documenti. Per far questo gli sviluppatori hanno migliorato ulteriormente la capacità della pittaforma di proporre sinonimi e di analizzare la correttezza dei testi a livello sintattico.

Completeranno il quadro le feature più avanzate di Money, che offrirà un maggior ventaglio di opzioni per la gestione delle finanze, e di applicazioni diffusamente utilizzate in ambito lavorativo come per esempio Excel o PowerPoint, senza dimenticare le integrazioni per la sicurezza come il Password Monitor di Edge e la possibilità di proteggere i file conservati su OneDrive tramite Vault.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda la dotazione di risorse, è utile segnalare che Microsoft Office permetterà utilizzare fino a 1 Tb di spazio su OneDrive e di 60 minuti di telefonate su Skype. Outlook è stato infine integrato con il repository di Getty Images che consente di sfruttare un ampio catalogo composto da fotografie in stock, illustrazioni, arte vettoriale e video.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.