Nonciclopedia in sciopero dopo la denuncia di Vasco Rossi

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAlibaba e Microsoft: insieme per comprare Yahoo!
  • SuccessivoIrlanda: Facebook indagato per verificare eventuali violazioni della privacy

"Attenzione: questo non è uno scherzo! Nonciclopedia sciopera a tempo indeterminato per colpa di quelle persone che si prendono troppo sul serio. Un sentito ringraziamento a VASCO ROSSI e i suoi avvolt... avvocati"; questo si legge collegandosi alla Home di Nonciclopedia in queste ore.

Nonciclopedia chiude dopo denuncia di Vasco Rossi

Come è noto, Nonciclopedia è una popolare versione parodistica di Wikipedia che funziona esattamente come la nota enciclopedia on-line, gli argomenti sono infatti suddivisi in voci che gli stessi utenti possono arricchire dando libero sfogo alla propria creatività comica.

Recentemente il sito è entrato in sciopero dopo che, secondo alcune voci circolanti in Rete, gli avvocati del rocker di Zocca avrebbero fatto una richiesta di risarcimento a causa dei contenuti (ora rimossi) relativi alla voce dedicata al loro assistito.

Secondo quanto affermato dei gestori di Nonciclopedia "La protesta si è resa necessaria nel momento in cui venendo incontro alle richieste (seppur opinabili, visto che Nonciclopedia è un sito di satira) dell'avvocato di Vasco Rossi di rimuovere la pagina dedicata al "rocker", la denuncia a carico di "ignoti" non è affatto caduta."

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.