Nuova versione di Raspberry Pi

Raspberry Pi 2 Model B+ è il nuovo modello della nota scheda all-in-one per il making già utilizzata da migliaia di utenti per creare server FTP, piccoli media-center, game platform e molto altro ancora, in questo caso però la versione più recente del dispositivo rappresenta un vero e proprio passo avanti per il progetto, ma sempre a basso prezzo.

Questa volta a fare la differenza rispetto al passato sarebbe infatti il processore, parliamo nello specifico di un quad-core da 900MHz a cui si aggiuge 1 Gb di memoria RAM, siamo quindi più o meno ai livelli di una macchina di fascia medio bassa in grado di svolgere anche alcune funzioni avanzate fino ad ora riservate ai comuni assemblati.

Continua dopo la pubblicità...

Scendendo nel dettaglio, si ricordi che la precedente versione del device, cioè il Raspberry Pi Model B+, era ecquipaggiata con un meno performante chip della Broadcome di tipo BCM2835 dotato di un solo core da 700 Mhz, mentre la RAM non andava oltre i 512 Mb. La seconda generazione della scheda presenta invece un ARMv7 Cortex-A7 con architettura a 32-bit.

Per avere un'idea dei miglioramenti effettuati, basti pensare che gli sviluppatori che si occupano dell'implementazione di Raspberry Pi avrebbero eseguito dei benchmark durante i quali la versione più evoluta sarebbe risultata circa 6 volte più veloce rispetto a quella precedente; un esito inatteso anche solo qualche mese fa.

L'ultimo modello della serie B+ potrà essere acquistato con una spesa di appena 35 dollari, questa volta i distributori del prodotto sembrerebbero aver scommesso da subito sul suo successo, infatti la Pi 2 Model B+ è già disponibile al pubblico per l'acquisto tramite uno stock iniziale composto da circa 100 mila esemplari.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.