Nuovo attacco del Blasco a Nonciclopedia

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteCensimento 2011: il server non regge il traffico
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Recentemente aveva scatenato più di una polemica il fatto che il sito Web Nonciclopedia fosse entrato in "sciopero" per protestare contro una denuncia da parte dei legali di Vasco Rossi che si riteneva diffamato dalla pagina satirica a lui dedicata.

Passati alcuni giorni, sembrava essere "scoppiata" la pace tra il "Blasco" e il sito Web incriminato, ora però sembrerebbe che il rocker di Zocca sia nuovamente tornato all'attacco e abbia fortemente criticato alcuni contenuti presenti nella nota enciclopedia dedicata alla "comicità collaborativa".

Nello specifico Vasco Rossi non avrebbe gradito quanto contenuto nelle pagine dedicate allo scomparso Pietro Taricone e ad Anna Frank, quest'ultima definita responsabile della tragedia che l'ha coinvolta e meritevole di persecuzione perché ebrea.

Dal canto loro i gestori di Nonciclopedia avrebbero risposto che i contenuti di un Wiki possono essere modificati da chiunque in qualsiasi momento, quindi il "Blasco" avrebbe sempre e comunque la possibilità di riscrivere quelli da lui non graditi senza temere censura.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.