Nuovo CEO per RIM: Lazaridis lascia la poltrona a Heins

Mike Lazaridis e Jim Balsillie, co-fondatori del colosso canadese Research in Motion, hanno deciso di abbandonare la poltrona di CEO che condividevano da tempo dopo aver cercato di resitere alle pressioni degli azionisti che spingevano per la loro uscita dai vertici del gruppo.

Thorsten Heins è il nuovo CEO di RIM

Al loro posto subentra un nuovo amministratore delegato, Thorsten Heins, ex manager della Siemens che ricopre un ruolo chiave all'interno della RIM a partire dal 2007; l'azienda ha ora anche un nuovo presidente, Barbara Stymiest, per ben tre volte nella classifica delle donne più potenti del Mondo.

Continua dopo la pubblicità...

A costringere all'abbandono i due ex CEO sarebbe stato in particolare l'andamento del titolo azionario del gruppo il cui valore non sarebbe mai stato così basso nel corso degli ultimi 8 anni; la concorrenza dei dispositivi basati su iOS e Android, inoltre, è non lascerebbe presagire un futuro roseo per il gruppo ed imporrebbe scelte di discontinuità col passato.

Ad oggi, secondo una recente rilevazione della Nielsen, negli Stati Uniti Android registrerebbe una quota di mercato pari al 46.3%, al secondo posto vi sarebbe iOS con un marketshare pari al 30%, mentre RIM sarebbe terzo con il 14.9% e Windows Mobile quarto con il l 4.6%.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.