Office XP va in pensione

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNokia prova la strada degli sconti sugli smartphone
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Ancora una settimana di tempo e la casa di Redmond non garantirà più il supporto per la suite di applicazioni per la produttività Office XP, la data per il "pensionamento" è stata infatti fissata per il 13 di luglio 2011, cioè a 10 anni di tempo dal suo rilascio.

Office XP segue quindi lo stesso destino toccato circa un anno fa, il 13 luglio del 2010, al sistema operativo Windows XP, anch'esso andato in pensione dopo una decade di vita suddivisa in due lustri: 5 anni per il supporto Mainstream più altri 5 per quello Extended.

Anche il criticatissimo e sfortunatissimo sistema operativo Windows Vista comincia a presentare i primi segni dell'età, infatti, a apartire dal 12 luglio prossimo non verranno più supportate le versioni aggiornate al primo Service Pack e gli utenti dovranno passare obbligatoriamente al secondo SP che risale al 2009.

Windows XP e Office XP potranno essere ancora utilizzati senza problemi rinunciando però agli aggiornamenti rilasciati dalla Microsoft, per quanto riguarda Windows Vista il supporto sarà ancora garantito fino al 2017, il suo rilascio è infatti avvenuto nel 2007.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.