Omeopatia: la guerra scorre sul Web

Omeopatia: la guerra scorre sul Web

Blogzero.it aveva recentemente pubblicato un articolo in due parti, entrambe intitolate "Omeopatia: mito e leggenda", dedicato ad un approfondimento sui metodi terapeutici alternativi; ora sembra che il post abbia avuto conseguenze forse superiori (e peggiori) rispetto a quelle attese.

Secondo quanto scritto dal blogger autore dell'articolo, il colosso francese dell'omeopatia Boiron avrebbe inviato al suo provider una lettera di diffida per i contenuti del post ritenuti "diffamatori" nei confonti dell'omeopatia e della società stessa.

Continua dopo la pubblicità...

Tramite la missiva, riportata in copia dal blogger in un successivo articolo, l'azienda intimerebbe al provider di rimuovere i post all'origine della diatriba e di bloccare completamente l'accesso al blog incriminato, riservandosi in caso contrario di avviare eventuali azioni legali a tutela dei propri diritti.

Il blogger ha colto l'occasione per riconoscere la correttezza del proprio provider che, invece di procedere all'oscuramento del blog, ha contattato l'autore consigliandogli di rimuovere dagli articoli i riferimenti alla nota multinazionale transapina.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.