Un ordine da 75 mila iPhone

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteCellulari e tumori: 10 anni si studi inutili
  • SuccessivoUn sito invita a cancellarsi da Facebook

In questo periodo gli affari per la Casa di Cueprtino stanno andando piuttosto bene e presto, grazie ad un'iniziativa della banca britannica Standard Chartered, potrebbero andare ancora meglio; in gioco c'è un ordine per l'acquisto di ben 75 mila smartphone.

L'istituto di credito ha infatti pensato di proporre ai propri dipendenti di sostituire i BlackBerry attualmente in uso con l'iPhone, una trovata che potrebbe portare numerosi guadagni nelle casse della Apple e lasciare interdetti i vertici della RIM, casa produttrice del BlackBerry.

Continua dopo la pubblicità...

La Standard Chartered non è la prima banca che propone di abbandonare le soluzioni della Research In Motion in favore del Melafonino, prima di lei l'Oversea-Chinese Banking è stata protagonista di un'iniziativa simile consentendo agli impiegati di migrare su iPhone.

La scelta dello smartphone da utilizzare non rappresenta un semplice benefit, le banche hanno esigenze legate alla cifratura dei dati trasmessi, una funzionalità più che collaudata per quanto riguarda il BlackBerry metre, per iPhone, si attende ancora la prova sul campo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.