Orkut chiude i battenti

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Orkut chiude i battenti

Orkut, il primo social network di Mountain View nonché predecessore di Google+, ha chiuso definitivamente i battenti; la piattaforma non era particolarmente frequentata ma aveva riscosso un certo successo in alcuni paesi come Brasile e India.

Orkut debuttò nel Febbraio del 2004, quasi contemporaneamente a Facebook che poi sarebbe divenuto il network sociale più grande nella storia della Rete, curiosamente esso ebbe origine da un progetto sviluppato da alcuni dipendenti di Big G nel corso del loro tempo libero.

Come affermato dai portavoce della casa madre al momento del commiato, Orkut avrebbe comunque contribuito a modificare le dinamiche e le modalità di relazione tra gli utenti in Rete, soprattutto per via del supporto per le conversazioni tra iscritti.

La piattaforma non sparirà del tutto, almeno per quanto riguarda i contenuti archiviati all'interno dei suoi database; questi ultimi infatti continueranno ad essere accessibili (limitatamente alle conversazioni pubbliche) tramite il servizio denominato Community Archive.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti