Il P2P che verrà

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente2008: il tramonto del telefono fisso
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

P2P Next è il nome di un progetto per la distribuzione di contenuti televisivi on demand tramite file sharing che dovrebbe essere completato tra non più di 4 anni rivoluzionando sia il concetto di condivisione che quello di emittente televisiva.

P2P Next sarà basato su un sistema di scambio file a codice aperto molto vicino a BitTorrent; gli stanziamenti per lo sviluppo sono pari a 19 milioni di Euro e tra coloro che partecipano al progetto vi sono nomi come quello della BBC.

Al momento non è dato sapere se i contenuti messi a disposizione da P2P Next saranno a pagamento; molto probabilmente per l'accesso alle playlist verrà richiesta la stipula di un abbonamento.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.