Pagamenti in mobilità: boom nel 2020

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSergey Brin batte in ritirata su Facebook e Apple
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Pagamenti in mobilità: boom nel 2020

La Elon University's Imagining The Internet Center e Pew Research Center's Internet & American Life Project hanno recentemente condotto una rilevazione dedicata alle possibilità di diffusione presso gli utenti dei pagamenti mobili effettuati tramite smartphone.

Secondo i risultati della ricerca, in futuro non dovrebbero presentarsi grandi ostacoli per le transazioni attraverso dispositivi mobili, i consumatori sarebbero infatti propensi ad adottare queste nuove modalità di pagamento in luogo dei sistemi attualmente più diffusi.

Prima che l'uso degli smartphone come device per l'accredito diventi un'abitudine diffusa, dovrebbe però essere necessario attendere fino al 2020; questo perché per ancora un po' di tempo dovrebbero sussistere diffusi timori sulle possibili implicazioni a carico di privacy e sicurezza.

E' però importante sottolineare che lo studio è stato condotto intervistando un campione composto da un migliaio di utenti tecnicamente preparati riguardo alla materia, i risultati ottenuti potrebbero quindi non restituire fedelmente le attuali potenzialità di penetrazione di questo nuovo mezzo di pagamento.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.