Page e Brin vendono 10mln di azioni Google

Tempo di avvicendamenti al vertice per Mountain View? Per ora non si sa nulla, ma ciò che è certo e che Larry Page e Sergey Brin, fondatori del motore di ricerca più grande della Rete, venderanno ben 10 milioni di azioni di Google (GOOG Classe B) entro i prossimi cinque anni.

Per il momento Page e Brin sarebbero i capoccia incontrastati di Mountain View, i titoli azionari posseduti da entrambi garantiscono al dinamico duo un potere decisionale con un peso pari al 58% nel consiglio di amministrazione dell'azienda quotata in Borsa.

Vendendo il consistente pachetto di azioni, il potere decisionale dei due ex studenti dell'Università di Stanford dovrebbe scendere ad un cumulativo 48%, avrebbero comunque ancora la voce in capitolo sulle decisioni del gruppo in quanto risulterebbero insieme ancora soci di maggioranza.

Ma perché Page e Brin hanno deciso di vendere? Nuovi investimenti all'orizzonte? Notizie di mercato sconosciute ai più? Per ora si sa soltanto che gli investitori hanno reagito male all'iniziativa e il titolo di Mountain View ha perso il 5,66% delle sue quotazioni.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.