Samjiyon: il primo tablet per la Corea del Nord

Samjiyon: il primo tablet per la Corea del Nord

Samjiyon è il primo esempio di "tabet di stato", si tratta infatti di un dispositivo prodotto dai ricercatori del Centro di Computer Coreano e approvato in via ufficiale dal governo nordocoreano di Pyongyang e dal leader supremo del Paese, Kim Jong-un.

Come è lecito aspettarsi, il Samjiyon si presenta come un device di fascia medio-bassa particolarmente economico e non molto avanzato dal punto di vista della configurazione hardware; per quanto riguarda le dimensioni, il display presenta una diagonale pari a 7 pollici.

Continua dopo la pubblicità...

Il processore scelto per il tablet "del popolo" è un dual-core con frequenza da 1.2 GHz, integra 1 Gb di memoria RAM e di default mette a disposizione 8 e 16 Gb per lo storage; il sistema operativo in dotazione è Android, mentre il prezzo previsto per la commercializzazione dovrebbe essere pari a circa 180 euro.

Da segnalare che tramite questo dispositivo non sarà possibile connettersi ad Internet; il tablet, infatti, potrà connettersi alla sola Kwangmyong, cioè alla Rete interna controllata dal regime del Corea del Nord.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.