Il papà del Web denuncia gli ISP

Il papà del Web denuncia gli ISP

Tim Berners, niente meno che l'inventore del World Wide Web, ha lanciato parole di fuoco contro i provider di connettività che tracciano le abitudini di navigazione dei propri utenti.

Berners, che per l'utilità del suo lavoro è stato anche nominato baronetto, ha dichiarato che gli ISP sono società di servizio come tutte le altre e non possono avere privilegi particolari sulle informazioni riguardanti le preferenze dei clienti.

Berners ha concluso affermando che al contrario dovrebbero essere gli ISP a pagare se desiderano monitorare le abitutini degli utenti; i navigatori non dovrebbero privarsi di dati sensibili gratuitamente e senza esserne informati.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.