PayPal: 250 milioni di conti attivati

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNasce la Blockchain Association
  • SuccessivoRegistro.it: nuovo protocollo di sicurezza per i DNS
PayPal: 250 milioni di conti attivati

Dan Schulman, CEO di PayPal, ha dichiarato orgogliosamente che la nota piattaforma per le transazioni monetarie online ha superato il traguardo dei 250 milioni di conti attivi. Tale risultato è particolarmente interessante se si considera che quota 200 milioni era stata raggiunta lo scorso febbraio, l'incremento sarebbe stato quindi pari ad un quarto nel giro di un anno e mezzo.

Le ragioni di un successo che trova ben 3 milioni di nuovi utilizzatori su base mensile sono dovute in gran parte ad una strategia incentrata sulla pianificazione a lungo termine e sulla differenziazione dell'offerta, PayPal infatti introduce continuamente nuove funzionalità nel proprio sistema dedicando grande attenzione non soltanto ai comuni utilizzatori, ma anche agli sviluppatori di terze parti.

Continua dopo la pubblicità...

Presentando gli ultimi obbiettivi conseguiti, Schulman ha chiarito che il gruppo statunitense avrebbe già programmato investimenti ingenti per l'espansione del business aziendale. Nello specifico PayPal avrebbe stanziato ben 3 miliardi di dollari che dovrebbero essere impegnati in acquisizioni grazie alle quali dotarsi di nuovi strumenti e tecnologie.

Tra le ultime società entrate a far parte della famiglia di PayPal troviamo per esempio Jetlore, startup specializzata in analisi predittive sul commercio al dettaglio, iZettle, uno dei più noti sistemi per la gestione delle vendite tramite piattaforme digitali, e Hyperwallet, startup che ha sviluppato un sistema per semplificare le procedure di mass payment in ambito professionale.

Contestualmente, la compagnia di Schulman ha sviluppato un gran numero di partnership per ampliare il più possibile la platea dei propri utilizzatori, tra le più recenti troviamo quella che vede in grupp allearsi con Mountain View e integrare le proprie soluzioni all'interno dell'infrastruttura dedicata ai pagamenti online di Google Pay.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.