Pericolo Phishing per gli utenti di LinkedIn

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente600 milioni di licenze Windows 7
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Era prevedibile, dopo il clamore suscitato dalla notizia e dalla successiva conferma di un attacco contro i database del social network LinkedIn che ha portato alla pubblicazione in Rete di 6,5 milioni di password, i phishers hanno colto l'occasione per entrare in azione.

Attualmente si starebbe infatti assistendo ad una vera e propria ondata di Phishing caratterizzata da messaggi di posta elettronica contenenti link appositamente confezionati a fini malevoli, il tutto sfruttando l'allarme diffusosi tra gli utenti del servizio.

Il fatto è che gli stessi gestori di LinkedIn hanno recentemente comunicato l'imminente invio di una email dedicata alla modifica delle password in via cautelativa; un atto dovuto che però avrebbe facilitato in qualche modo il lavoro di utenti malintenzionati.

E' importante sottolineare che il messaggio inviato dal social network non contiene alcun collegamento ipertestuale, tale carateristica permetterà di distinguerlo dalle possibili email spazzatura che si dovessero ricevere a nome della piattaforma.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.